Beccacce che Passione 2018Un inizio d’anno con un piacevole ritorno. Quello di Giorgio Lugaresi, che firma le riflessioni di apertura del numero 1 gennaio – febbraio 2018 di Beccacce che Passione. Alle sue note, seguono l’articolo di Andrea Selvi “La formazione venatoria del cane giovane” e il focus dedicato alla beccaccia americana che riassume l’intervento di Al Stewart, program leader per il Michigan Department of Natural Resources, pronunciato in occasione della Conferenza internazionale sulla beccaccia – Fanbpo Florence 2017.

La sempre più frequente spettacolarizzazione della caccia, in particolare quella nel bosco, offre ampio spazio a nuovi modi di cacciare. Mentre alcuni di questi risultano utili su diversi fronti e, magari, contestabili su altri, vi sono alcune tendenze, quasi “virali” nell’ultimo periodo, che presentano numerosi spunti utili a generare profonde riflessioni, sia di carattere tecnico che etico. E su questo numero di Beccacce che Passione Alessio Allegrucci affronta il sempre più ricorrente tema dell’utilizzo a caccia di più soggetti contemporaneamente.

Paolo Pennacchini firma invece l’articolo “Il peso della beccaccia”; l’evoluzione del peso come indicatore di buona salute degli uccelli prelevati, nonché dato importante per stabilire la qualità degli habitat, mentre Ottavio Mencio ritorna a parlare di cinofilia venatoria analizzando le preziose informazioni che a caccia ci indica il movimento della coda del nostro ausiliare; al pointer è invece dedicato lo scritto di Gianfranco Guidali, cacciatore di beccacce di grande esperienza.

Caccia, rispetto delle distanze e reati connessi è il titolo dell’approfondimento legale dell’avvocato Fabio Ferrari, cui si affiancano le ricette di Andrea Dario Manzi Fé e la nuova rubrica “Cuore di cane” firmata da Felice Modica.

Rossella Di Palma propone, inoltre, un interessante approfondimento sul setter gordon, cui seguono le note di David Stocchi sulla scelta del sesso del nostro cane da beccacce (Maschio o femmina: qual è la scelta migliore?).

Per quanto riguarda fucili e cartucce, su questo numero viene presentata la doppietta a cani esterni FAIR Iside Vintage calibro 20, la Fiocchi Woodcock calibro 12 (linea Excellence) e la ricetta di ricarica per una cartuccia dispersante calibro .410.

Non mancano, ovviamente, curiosità, nuove e attese rubriche, le vostre esperienze di caccia e le vostre foto, e tante altre informazioni e notizie sul mondo della beccaccia. A tutti buona lettura.