+39 02 90 48 11 96 segreteria@caffeditrice.it

Test di carabine, ottiche e munizioni, approfondimenti sulla biologia degli ungulati e sulle ultime scoperte del mondo scientifico, racconti di caccia a giro per il mondo: Cacciare a Palla novembre 2018 è in edicola al 17 ottobre.

Cacciare a Palla novembre 2018Esiste una particolare attrazione tra il cacciatore di selezione e i palchi anomali dei cervidi: dei differenti motivi che possono causare le anomalie scrive Stefano Mattioli nell’articolo che apre Cacciare a Palla novembre 2018. La rivista, in edicola dal 17 ottobre, prosegue poi con l’articolo di Samuele Tofani sulle conseguenze del foraggiamento artificiale sulle abitudini del capriolo. Oltre che dal ritmo biologico, emerge dallo studio condotto dal gruppo di ricerca di Priscilla Bonanni e analizzato su Cacciare a Palla, la presenza dei caprioli alle fonti di foraggiamento artificiale è condizionata da una serie di fattori ambientali.

Sempre la fauna in primo piano nel nuovo capitolo di “Agenda ungulati”, la rubrica di Davide Pittavino che evidenzia i comportamenti tipici di daino, muflone e cinghiale nei diversi periodi dell’anno. Novembre è un mese di transizione. Terminate le fatiche amorose, gli ungulati trascorrono gran parte della giornata a cercare di reintegrare le riserve di grasso bruciate durante la fregola. In ambito mediterraneo l’inverno non è paragonabile a quello alpino. Ma si tratta comunque di una stagione con scarsa disponibilità alimentare e quindi da affrontare al meglio delle forze.

Lucio Parodi pensa ai grandi carnivori. In un territorio largamente antropizzato come quello italiano, fatto salvo il mantenimento delle popolazioni di orso bruno e lupo in uno stato di conservazione soddisfacente, non può esserci un’illimitata crescita. È necessario un attento controllo, come da sempre fatto, nel pieno rispetto della Convenzione di Berna e della Direttiva Habitat, da Francia, Slovenia e Croazia.

I valori e il valore della caccia

Sugli incidenti stradali causati dalla fauna selvatica e sulla legge quadro sulla caccia, la 157/92 che richiede inevitabilmente un aggiornamento, si appunta invece l’attenzione rispettivamente di Ettore Zanon, nel suo tradizionale “Ungulati in Europa”, e di Franco Perco.
Si cambia argomento con l’articolo di Ivano Confortini, che traccia i criteri con i quali i selvatici da abbattere sono assegnati ai singoli cacciatori. Le modalità di assegnazione non possono prescindere dai fondamentali principi di democrazia e uguaglianza a cui anche gli istituti venatori devono adeguarsi.

A un altro valore, che è quello della responsabilità, incoraggia l’approfondimento di Federico Caliumi sul recupero degli ungulati feriti. Lo dimostrano dati incontrovertibili: c’è bisogno di sensibilizzare e coinvolgere chi caccia in braccata.
È il destro per entrare nella caccia cacciata, vissuta e scritta. I racconti si nutrono delle voci e delle penne di Pina Apicella, Luca Bogarelli e, nella traduzione di Samuele Tofani, Kate Gatacre. Sotto la lente due cervi, sull’Appennino bolognese e nella penisola di Argyll, in Scozia, e un alce in Lettonia.

Test di carabine, ottiche e munizioni su Cacciare a Palla novembre 2018

Economica senza fronzoli, la bolt action M18 è l’ultima nata di Casa Mauser. Matteo Brogi l’ha testata per Cacciare a Palla e la descrive come un’ottima carabina d’accesso al mondo della caccia di selezione. Il video della prova è visibile su armimagazine.it. Lo stesso Brogi offre la recensione del cannocchiale da caccia Geco Gold 2,5-15x50i, tipico rappresentante della fascia intermedia delle ottiche di qualità.
E a Vittorio Taveggia, che svela i segreti, anche di ricarica, del calibro 6,5 Creedmoor, segue Tommaso Rumici che presenta i coltelli Fox European Hunter.

L’approfondimento legale dell’avvocato Fabio Ferrari, che risponde anche alle domande dei lettori, non poteva che essere dedicato al recepimento della Direttiva armi. È bene che anche i cacciatori sappiano quali sono le modifiche normative entrate in vigore qualche settimana fa.

Immancabile, come ormai di consueto, lo spazio per l’approfondimento culturale di Sandra Salvato. E poi news, attualità, lettere e foto dei lettori e gli scatti delle più emozionanti immagini a tema venatorio.
Si chiude, come da gradita abitudine, con le note spumeggianti di Gianfranco Vissani: stavolta arriva in tavola la pasta farcita.
Buona lettura dallo staff di Cacciare a Palla.