+39 02 90 48 11 96 segreteria@caffeditrice.it

Nel segno del colombaccio, ma non solo. È denso di contenuti, dai test di armi, ottiche e munizioni agli approfondimenti su cinofilia e gestione faunistico-venatoria, il nuovo numero di Sentieri di Caccia, in edicola dal 28 settembre.

Sentieri di Caccia ottobre 2018Ottobre è tempo di passo e di colombacci: è su questa caccia, e con le riflessioni in merito di Gabriele Sperandio, che si apre Sentieri di Caccia ottobre 2018, in edicola dal 28 settembre. La caccia alle palombe dal palco è così profondamente radicata in alcune zone d’Italia da avere addirittura disegnato il paesaggio di quei luoghi. Quaggiù da generazioni i cacciatori aspettano che a ottobre il cielo autunnale si colori di azzurro. E diventa fondamentale saper scegliere il sito giusto per posizionare e costruire le altane.
Sulla caccia alle anatre si concentra invece Massimo Marracci, che evidenzia quali siano i diversi modi con i quali a giro per l’Europa si interpreta un’unica passione.

La caccia, si sa, va di pari passo con la gestione faunistico-venatoria. Per salvaguardare lo stato di salute della pernice rossa, spiega Roberto Mazzoni della Stella, non si può prescindere dal contenimento dei predatori. Con una serie di accorgimenti che lo rendano realmente efficace.
Sotto la lente plana Mario Gemin, appassionato di setter e beccacce, che negli ultimi cinque anni ha condotto un’intensa attività di monitoraggio della Scolopax rusticola con i suoi cani da ferma.

La cinofilia su Sentieri di Caccia ottobre 2018

Per tradizione, la cinofilia è uno degli argomenti caldi di Sentieri di Caccia. Sul numero di ottobre Ottavio Mencio tratta del bracco blu d’Alvernia, una sciccheria da tenere in considerazione quando si decide di provare una nuova razza. Tenerlo presente come compagno di caccia potrebbe rivelarsi una piacevole sorpresa.
La caccia con il cane da seguita è affidata a Emanuele Nava. In occasione del convegno dedicato al segugio maremmano, IHC ha organizzato una tavola rotonda per coinvolgere gli utilizzatori di questa razza. Su Sentieri di Caccia ottobre 2018 è riportato quanto emerso dall’interessante giornata di approfondimento sul re della caccia al cinghiale.
Rossella Di Palma affronta invece un tema di respiro più ampio: che cosa possiamo fare se il cane da caccia su cui puntavamo tanto ci delude nel pieno della stagione venatoria?

Test di armi, ottiche e munizioni su Sentieri di Caccia ottobre 2018

Grazie all’impegno di Simone Bertini e Matteo Brogi, ci sono la recensione del red dot Shield Sights SMS 65-1 e i test della cartuccia Nobel Sport Colombo 12, del fucile Franchi Feeling Beccaccia Select calibro 12 e della carabina Sirearms Venandi nella parte tecnica di Sentieri di Caccia ottobre 2018.
Prosegue poi l’appuntamento con “Dal poligono al bosco” e “L’almanacco del cacciatore a palla”, le due nuove rubriche a firma rispettivamente Vittorio Taveggia ed Enrico Garelli Pachner. Su Sentieri di Caccia ottobre 2018 si parla di carabine falling block, a leva, a pompa, drilling, express, combinati e coltelli.

Ricche, come sempre, le sezioni dedicate a news, attualità e alle foto dei lettori. Si chiude belli sazi e soddisfatti con la ricetta del tegamino del cacciatore (finto spiedo) così come interpretata da Lucia Antonelli.
Buona lettura dallo staff di Sentieri di Caccia.